Aspirina riduce incidenza e mortalità di tumori, ora è ufficiale

Aspirina riduce incidenza e mortalità di tumori, ora è ufficiale

Ora è ufficiale: l'acido acetilsalicidico, conosciuto come aspirina, riduce l'incidenza e la mortalità di diversi tipi di tumore, una notizia veramente rassicurante.

Già c'erano diversi studi in questi senso, ma ora Annals of Oncology, ha pubblicato uno studio dove si é osservato che 10 anni di uso continuato di aspirina riducono l'incidenza dei tumori del colon del 35%, e dell'esofago e dello stomaco del 30%.

Un dato importante, che pone fine a tanti anni di discussioni e ci fa ben sperare per il futuro.

Da qualche anno in America i dottori segnano l'aspirina per curare i disturbi del cuore, e anche in quel caso si era visto che faceva bene anche per prevenire il tumore.
Certo, da sola l'aspirina fa ben poco, se poi non si usano anche altri accorgimenti.

Lo sapete che da sempre in Italia si usa l'aspirina tramite una pianta?

  • Il salice bianco, é una pianta comune in tutta Europa del sud; questa pianta veniva usata in antichità - o meglio fino a pochi anni fa', prima della scoperta della farmacologia chimica - per vari rimedi. La corteccia del salice bianco veniva usata in antichità da Ippocrate, dagli antichi romani e anche dai cinesi, sia come digestivo che per lenire i dolori.

Ma ecco un elenco degli usi simil-aspirina del salice bianco (opportunamente trattato):

  • dimagrimento
  • far abbassare la febbre
  • antidolorifico per alleviare i dolori muscolari

Acido acetil salicilico, l'aspirina generica che costa meno:

  • Aspirina é un marchio registrato della Bayern, e quando si va in farmacia a comprarlo ha un suo prezzo. La stessa identica sostanza si può comprare ora anche in un supermercato ad un prezzo nettamente inferiore.
Fonti: [1] [2] [3]
Dieta delle mandorle

Commenti