Dieta: come togliere la pancia

Come togliere la pancia, qual'è la migliore dieta da seguire?
Anche se non si é obesi, a volte la pancetta é un inestetismo antipatico.

Dieta: 10 miti da sfatare.

Molte persone, nonostante cerchino di avere una dieta sana, a causa dello stile di vita, che li incolla per 8 h al giorno in un ufficio, o anche perché ogni tanto vanno al ristorante con gli amici a farsi una bella mangiata, hanno un addome prominente.

Avere una pancia piatta, a volte diventa una specie di obiettivo inarrivabile, specialmente per gli uomini, in quanto è proprio nella pancia che nell'uomo si accumula il grasso che oggi chiamiamo 'in eccesso', ma che serviva fino a pochi secoli fa', da vera e propria 'dispensa' in caso di scarsi raccolti, ed in caso di vera e propria fame.
Ci sono delle diete semplici ed efficaci per far sgonfiare la pancia anche in poche settimane.

Dieta: come togliere la pancia
Mel Gibson si é presentato a Cannes tempo fa', con la tipica pancetta da 50 enne.
Mel Gibson non é grasso, nè tantomeno obeso, ma ha un evidente addome gonfio, al quale potrebbe porre tranquillamente rimedio.

Semplici regole di dieta da seguire per eliminare la pancetta:


  1. Eliminare pane e pasta: uno dei principali 'dogmi' della  paleo-dieta, è quello di 'eliminare' il pane e pasta. In effetti una ragione c'é: pane, pasta, pizza e dolci, sono tutti zuccheri raffinati , che l'organismo assimila subito dopo averli mangiati e che se non si bruciano immediatamente, vanno in 'pancetta'.
  2. Eliminare bevande gassate, in special modo quelle dolci e alcoliche: tutte le bevande gassate possono allargare lo stomaco, se bevute in quantità, una volta che si é allargato, non si avrà la sensazione di sazietà finchè non lo si riempe. Inoltre le bevande alcoliche e dolci , hanno al loro interno proprio gli zuccheri, che vengono subito assimiliati e si trasformano in grassi.
  3. La frutta fuori dai pasti: chi fa la dieta, a volte pensa che se mangia frutta in abbondanza, si toglie la fame e non si ingrassa. Questo é vero , ma ha delle controindicazioni. La frutta va mangiata lontano dai pasti, se inoltre la frutta si mangia a fine pasto, fa aumentare il tempo di digestione del cibo, questadiminuzione del metabolismo, aumenta la produzione di grasso.
  4. Pane integrale invece che pane bianco e pasta: i primi giorni in cui si eliminano i carboidrati, si può avere una 'fame di pane' a volte incontrollabile. Per anni abbiamo mangiato il Nostro piatto di pasta a pranzo, abbiamo mangiato le Nostre 2 o 3 fette di pane ad ogni pasto, magari abbiamo mangiato un panino a colazione e ora più niente. Ecco: il pane integrale si digerisce molto meglio, possiamo mangiare pane integrale per sopperire all'abitudine alimentare di mangiare pane e pasta e, con il tempo andremo ad eliminarlo, fino ad arrivare a circa 1 etto o 80 grammi al giorno. In queste proporzioni, lentamente ma inesorabilmente, la Nostra pancetta calerà.
  5. Anche le patate ingrassano: a volte si fa l'errore di pensare che le patate non ingrassino, in quanto hanno meno calorie di pasta e pane, ma a livello alimentare li possano sostituire, lasciando una sensazione di sazietà. Le patate però contengono zuccheri in quantità Un modo per far togliere i zuccheri, è quello di metterle a bagno per un'ora abbondante e POI cucinarle. Naturalmente farle arrosto o bollite, in quanto fritte significa usare l'olio, il quale ha moltissime calorie.
  6. Usare poco sale: come tutti sanno il sale ritiene i liquidi corporei e non aiuta il metabolismo, per questo un tempo i carovanieri che attraversavano il torrido deserto ne avevano sempre un chicco sotto la lingua, un ottimo metodo per non sudare.
  7. Farsi una bella camminata tutti i giorni: ovviamente non fa parte di una 'dieta', chi fa sport in modo regolare non ne ha bisogno, ma per far calare la pancetta una bella camminata di almeno 2 chilometri ( meglio se più) a passo veloce , fatta tutti i giorni, aiuta tantissimo per tonificare tutto i muscoli e sì: anche quelli del ventre.
  8. Prendere degli integratori alimentari che aumentino il Nostro metabolismo: dal caffè, al thè, alla carnitina, sono tutte sostanze che stimolano il ciclo metabolico e che possono aiutare a perdere un po' di peso. Questi integratori possono rivelarsi un 'aiutino' in caso si faccia dell'attività fisica, oltre che un'indispensabile dieta.
  9. Evitare le diete fai da te, non prescritte da un medico. Diffidate di tutte le diete che trovate su giornali ed internet ( compresa questa che non é una dieta, ma sono solo delle indicazioni), l'unica vera dieta è quella che ci prescrive un medico dietologo.
  10. I cibi da evitare, sono molti, se si cerca di fare una dieta per togliere la pancetta. Questi consigli sono sempre utili, se però si decide di fare una dieta per eliminare la pancia, a sole poche settimane prima di mettersi il costume estivo, questi consigli possono tornare molto utili.

Consigli di dieta per perdere peso e dimagrire dal Ministero della Sanità:

come dimagrire
consigli per dimagrire alimentazione
cosa fare per togliere la pancia

Commenti