9 agosto 2014

Filled Under: ,

Ecco Perchè Ti Viene un Infarto: l'Educazione alimentare dei Bambini

Ecco Perchè Ti Viene un Infarto
Incremento del numero di bambini sovrappeso nel mondo

Ecco un video di 1 minuto e 30 secondi che spiega come mai viene un infarto.
Il video é fatto molto bene ed é correlato ad una campagna alimentare, che invita a mangiare cibi più sani e in minore quantità, oltre che puntare a fare movimento in modo costante già da bambini.

 E' proprio grazie ad una corretta educazione alimentare infatti, che si può evitare di diventare obesi ( per controllare il Tuo indice di massa corporea vai ai link qui in fondo) e quindi anche evitare l'infarto.
Oggi sappiamo che l'obesità é uno dei più grandi problemi mondiali a livello di salute pubblica, e questo impressionante video ci spiega come mai - sempre più spesso -  a 40 anni ci si ritrova in una reparto di rianimazione per un attacco di cuore.


Articoli su Salute e Prevenzione obesità:

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Scienza Italia é un Blog che ha come obiettivo quello di portare alla conoscenza di tutti, argomenti scientifici di difficile comprensione per chi non ha avuto una preparazione scientifica nella propria vita.

Tutti i contenuti di http://science.prezzon1.com/ possono essere utilizzati da altre testate o siti internet, giornali o televisioni a patto di citare sempre http://science.prezzon1.com/
come fonte inserendo obbligatoriamente un link o collegamento visibile a http://science.prezzon1.com/ oppure direttamente alla pagina dell'articolo citato.
In ogni caso, tutti i permessi relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a
http://sci-i.blogspot.com .
Scienza Italia
controlla e verifica la qualità dei siti a cui mettiamo i link, ma resta il fatto che Noi non siamo responsabili dei contenuti dei siti in collegamento della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi.

Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume.