Nobel per la fisica per il bosone di Higgs

Nobel per la fisica al bosone di Higgs
Premio Nobel
Il Nobel per la fisica ( il premio Nobel più prestigioso per la scienza) é stato dato ad Peter Higgs (Gran Bretagna) ed a Francois Englert, (Francia).
Il primo aveva scoperto nel 1964 il bosone che porta il suo nome e che molti definiscono "la particella di Dio".
Il secondo scienziato aveva ipotizzato l'esistenza della particella in un articolo diverso da quello di Higgs.
Ma cos'é il Bosone di Higgs, chiamato anche dai giornali La particella di Dio?
L'importanza del bosone di Higgs è quella che 'regge' un'altra teoria: il Modello Standard , che ha la forma di una teoria quantistica dei campi, rinormalizzabile e coerente sia con la meccanica quantistica che con la relatività ristretta.
Il Modello standard (MS) è una teoria fisica che descrive tre delle quattro forze fondamentali note: l'interazione forte, elettromagnetica e debole (le ultime due unificate nell'interazione elettrodebole) e tutte le particelle elementari ad esse collegate.
L'importanza del Bosone di Higgs è quella di essere portatore di forza del campo di Higgs, che secondo la teoria permea l'universo conferendo la massa alle particelle elementari. Inoltre la sua esistenza garantisce la consistenza del Modello standard, che senza di esso descriverebbe processi con una probabilità maggiore di uno, risultando inefficace.
Teorizzato nel 1964, il bosone di Higgs è stato osservato per la prima volta nel 2012, negli esperimenti ATLAS e CMS condotti con l'acceleratore LHC.

Commenti